Come Aumentare Traffico Sul Sito Web In 4 Modi

Traffico sul sito web: come aumentarlo in 4 modi

La prima fonte di traffico per un sito web è il motore di ricerca (Google), le persone iniziano a cercare informazioni su ciò che gli interessa, per poi approfondire sul sito web e social media.

Attraverso la search cercano risposte ai loro bisogni di qualsiasi natura, per questo è necessario sviluppare un sito web in base alle esigenze degli utenti.

Ma, in che modo?

Ci sono vari aspetti su cui bisogna lavorare per avere un buon posizionamento in SERP ( Search Engine Result Page). Secondo Moz, i fattori principali che determinano un buon posizionamento sono racchiusi in quattro macro-aree:

1. SEO (Search Engine Optimization)

I principali fattori che determinano un buon posizionamento del sito web, sono stati dichiarati da una ricerca condotta su 150 professionisti del marketing specializzati in SEO  (Ranking Factors Expert Survey), a cui sono stati chiesti di esprimere un parere su una scala da 1 a 10 su una serie di affermazioni che riguardano la SEO.

I fattori positivi di posizionamento di maggior rilievo secondo i professionisti SEO sono i seguenti:

  • L’autorità del dominio (in base al suo livello)
  • La presenza di Keywords attinenti con il Title della pagina visitata
  • L’autenticità del contenuto all’interno della pagina
  • Numero di link (interni ed esterni) utilizzati nella pagina
  • Se la pagina visitata è mobile friendly
  • Metriche Social: quante volte il link è stato condiviso
  • Volume di ricerca del Brand nella SERP

Mentre i fattori negativi, citandone alcuni, sono: contenuti duplicati, pagine con contenuti scarni, pagina non mobile friendly, spam nella pagina, uso scorretto di link building.

Fattori di Posizionamento secondo Moz.com

 

Ci sono tanti altri fattori che possono condizionare il posizionamento di una pagina del sito o blog post, e ancora dell’intero sito web. Per questo è necessario analizzare il sito attraverso strumenti come:

  • la search console di Google
  • verificare le analisi del sito web da Google Analytics
  • utilizzare tool come SEMrush per facilitare il lavoro di analisi seo di ogni pagina

2. Responsive e Graphic Design

Come dicevo prima, avere un sito responsive (adattabile a qualsiasi device) è fattore fondamentale di posizionamento. Oramai, la maggior parte delle persone si connettono via mobile e prestano attenzione a una serie di particolari come: la funzionalità del sito, la velocità di caricamento e infine la grafica.

Presta attenzione a quando scegli il tema (il vestito del sito web), leggi bene le caratteristiche, e soprattutto se è compatibile con gli ultimi aggiornamenti di WordPress.

Sarebbe meglio consultarti con uno sviluppatore ed esperto di graphic design in modo che ti possa consigliare come strutturare il sito in base alle tue esigenze.

Facendo così, le persone avranno piacere ad entrare nel tuo sito web per navigarci più tempo possibile.

3. Content Marketing attraverso il Blog

Il content marketing è la nuova merce di scambio.

Grazie  all’attività di blogging permetti alle persone di capire chi sei e cosa puoi fare per loro.

Un buon contenuto deve essere generoso, non intendo con le parole, ma fornendo informazioni che possono essere utili ai tuoi lettori.

Fare Content Marketing è una strategia che non sottovaluterei, tanto è vero che permette di raccogliere lead e attivare azioni di e-mail marketing.

Ad esempio: se sei un hotel, potresti raccontare quello che accade nella struttura. Far capire ad una persona il perché deve venire da te, e non scegliere un tuo concorrente.

Crea contenuti che raccontano un’esperienza di un tuo cliente, oppure crea delle guide dove rispondi a delle domande poste dai tuoi clienti.

Non dare per scontato niente. Evita di usare parole troppo tecniche, non tutti conoscono il tuo linguaggio.

Per farla breve, non tutti fanno il tuo lavoro 🙂

4. Social Media Marketing

Il Social Media Marketingaiuta a portare traffico verso il sito web. La maggior fonte di traffico per un sito web è il motore di ricerca, ma, i social media sono delle ottime Venue per creare e sviluppare Community e fare inbound marketing

Sviluppa una strategia dove identifichi una serie di azioni da intraprendere sui social media in modo da portare traffico al tuo sito web, te ne elenco alcuni:

  • investire budget in una campagna di traffico su Facebook e Instagram (o altri social come Twitter e Linkedin)
  • condividere spesso i link del blog sui tuoi account social
  • se hai più di 10.000 follower su Instagram, condividi il link del sito web nelle stories
  • inserire il link del sito web nella bio di Instagram

Un modo per portare traffico verso il sito web è permettere alle persone di condividere le pagine grazie ai cosiddetti “Social Signal”, i bottoni di condivisione social.

Ti consiglio il Plugin Shareaholic. Hai una vasta scelta di tasti di condivisione oltre a quelli dei social media più conosciuti. Puoi analizzare i tuoi contenuti e pagine, e migliorare le performance grazie a questo plugin.

Conclusioni

Nel mio ambito si discute molto di come aumentare traffico verso il sito web per convertire visitatori in clienti. Oltre ai fattori che ti ho elencato in questo post, ci sono tante altre strategie che ti permettono di portare traffico verso il sito web come l’e-mail marketing, advertising su Google Ads e l’Influencer Marketing.

Come dicono gli americani More Traffic, More Leads and More Money.

Se vuoi portare traffico verso il tuo sito web con una strategia adeguata e migliorare le prestazioni del tuo sito web o e-commerce, scrivimi nella pagina Growth Hacking Marketing.

Se ti è piaciuto questo contenuto, condividilo su:

min-box_chi_sono_senza_testi_riflesso

Mi chiamo Marina Pitzoi, sono una social media specialist, Web & Digital Marketer & Growth Hacker.
La mente è in continua crescita grazie alle aziende con cui entro in contatto. Con i clienti creo una relazione che mi aiuti a pianificare la strategia di digital marketing adatta per far crescere un’azienda. L’obiettivo? Raggiungere i loro obiettivi di business e marketing attraverso il digitale.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noiCookie policy Cookie policy