Social Media Marketing

Social media e Community, le leve per il 2018

Siamo vicinissimi al 2018 e sono qui a scriverti per darti alcuni consigli e suggerimenti. Non saranno gli unici, anche perchè per il nuovo anno sto preparando una risorsa che potrà esserti utile nella tua strategia social. Insomma, ci sto lavorando.

Ma quello che vorrei consigliarti oggi sono dei suggerimenti che riguardano tre aspetti che devi considerare:

  • Mind set social 
  • Community
  • Previsioni future e dati

Tranquilla/o non sono diventata un motivatore o un futurologo. In questo 2017 ho imparato tanto, sulla cultura social e quanto sia importante diffonderla all’interno di un Team e Community. Iniziamo con questi 3 aspetti.

Mind set Social

In questi giorni leggevo un post di Richard Branson (il mio idolo sul business) sul mind set per il 2018 e la felicità. Lui dice che “la felicità stà nell’essere e non nel fare”. Ora ti starai chiedendo: “Cosa c’entra la felicità con il mind set sui social?”. Per raggiungere gli obiettivi di marketing sui social trovo sempre più indispensabile adottare un approccio personale.

Ossia, più imparerai a integrarti con la cultura e le persone come vivono la rete, capire i loro bisogni ed esigenze, più sarà facile per te comunicare e raggiungere gli obiettivi attraverso i media online. Non credo più nella comunicazione costruita e fredda.

Ti devi mettere nei loro panni. Come dicevo una volta ad un mio intervento, le persone nutrono delle aspettative nei confronti dei brand, per questo prima di vendere il tuo prodotto, pensa a come loro vorrebbero vederlo comunicato, come si aspettano che quel prodotto li rappresenti. Solo così sarà più facile per te vendere sui social.

Di conseguenza sarà più facile per te produrre una strategia social efficace.

Community

Uno dei miei regali professionali è stato lo speech al WordCamp Roma presso l’Università degli studi di Roma Tre dipartimento di Ingegneria Informatica, evento organizzato dalla Community di WordPress, dove ho parlato di “Come distribuire i contenuti di WordPress sui social media”.

A parte che è stata un’esperienza straordinaria, in quel intervento ho voluto far capire che prima della distribuzione dei contenuti deve esserci una strategia ben studiata e organizzata. Una strategia è proprio quella di sviluppare una Community attorno al brand.

Le stesse piattaforme social, come Facebook e Instagram si stanno dirigendo verso questo approccio. Pensa a tutti i cambiamenti che hanno implementato per favorire lo sviluppo di gruppi. Uno di questi è la possibilità di collegare la pagina Facebook ad un gruppo, per favorire la condivisione di contenuti.

E ancora, Instagram che ha dato la possibilità di seguire gli hashtag e non solo gli account. Per i brand sarà ancora più facile farsi trovare e costruire la propria reputazione all’interno di un gruppo sotto un hashtag. Non solo, lo stesso brand potrà permettere alle persone di farsi seguire attraverso la sua Community e invogliare la stessa a condividere contenuti.

In questo modo si uniscono Community e contenuti creati dagli utenti (i famosi UGC), un’ottima pensata!

Previsioni Future e Dati

Per un Social Media Manager e Imprenditore che vuole comunicare attraverso il digital non può fare a meno di prevedere quello che accadrà e come si evolverà il business nei prossimi anni.

Quale sarà il modo con cui comunicheranno i nostri figli e le generazioni future? Quali saranno i loro bisogni?

Una delle cose che ho imparato quando avevo 20 anni, é prevedere il futuro, o almeno cercare di capire come si evolverà il tutto. In realtà possiamo già capire come possiamo basare una strategia social e web attraverso l’interpretazione dei dati che abbiamo a disposizione all’interno dei nostri account e analytics.

Questi ci permettono di capire le esigenze delle persone che vogliamo attrarre e farli diventare clienti.

Nel caso in cui non riusciamo a prevedere, si può sempre disegnare il futuro.

Se vuoi leggere la mia previsione sul futuro del Content Marketing Social, lo puoi leggere sul blog di TalkWalker.

Conclusioni

Ho voluto elencarti tre aspetti ed elementi per il 2018, con la prospettiva di farti ragionare e adottare una cultura diversa sui social media. Quindi non dimenticare:

  • Mind set social
  • Community
  • Previsioni future e dati

Per il resto, ci vediamo nel 2018 con tante altre cose straordinarie. BUON ANNO!


Social Media Specialist, guido le piccole e medie imprese a sviluppare una presenza e distribuzione online attraverso i social media, grazie allo studio della strategia attraverso il metodo Growth Hacking.

Condividi