Obiettivi di Marketing: perchè e quali definire

Spesso accade di ricevere e-mail di potenziali clienti che vogliono avere una presenza online, davvero in pochi parlano di obiettivi di business, o potenziali obiettivi da raggiungere per far crescere la loro azienda.

Non si può pensare di avere una presenza online e vagare nel vuoto.

Secondo te, avere più like ad un post su Facebook e Instagram, oppure più visualizzazioni in una stories è un obiettivo di raggiungere?

Lo so, questo è quello che vogliono tutti, mille mila numeri, come Follower su Instagram e su Facebook.

Da poco in una stories, ho voluto ribadire l’importanza che abbiamo noi addetti ai lavori di educare imprenditori e professionisti a fare uso del digitale per raggiungere i loro obiettivi di business e di marketing.

Mi dispiace dirtelo, ma i numeri non sono obiettivi.

 

Definire gli obiettivi di business è il primo passo da compiere prima di implementare azioni di digital marketing.

Perchè definire gli obiettivi è importante?

Quando un imprenditore o un professionista decide di posizionarsi nel digital, deve aver ben chiaro gli obiettivi che vuole raggiungere, ovviamente oltre la fama e la notorietà.

Tengo a parlare di questo aspetto perchè dagli obiettivi si passa all’azione. O meglio si identificano le azioni da implementare nel digitale, questo vale per qualsiasi strategia si vuole applicare per la propria azienda, come: posizionarsi sui social media, creare contenuti creativi, avviare una campagna advertising.

Quali obiettivi di Marketing definire?

Quando si studia una strategia  le 3 principali basi su cui partire sono:

  • obiettivi di business da raggiungere
  • studiare i potenziali clienti
  • sviluppare le azioni da implementare nel digitale

I possibili obiettivi di business da definire sono i seguenti:

  • aumentare il traffico sul sito web 
  • incrementare le conversioni del mio e-commerce
  • aumentare il Revenue della mia azienda entro la fine dell’anno di una percentuale ben precisa
  • incrementare le vendite di un prodotto
  • sviluppare una community ben salda nel tempo per promuovere prodotti e servizi
  • promuovere prodotti e servizi ad un pubblico ben definito
  • fare Lead Generation
  • posizionarmi nel digital per un argomento specifico
  • aumentare la retention nella mia azienda
  • Incrementare il LTV (life time value) del mio prodotto
  • attirare nuovi clienti nella mia attività locale

Questi sono alcuni degli obiettivi di business che un imprenditore può definire all’interno del digital. Gli obiettivi variano da azienda ad azienda. Ad esempio un e-commerce può avere vari obiettivi, tra cui quelli di traffico e di conversione per una categoria di prodotto, oppure aumentare i minuti di permanenza all’interno delle sue pagine.

Leggi anche:  Come sviluppare una Customer Journey di prodotto

Gli obiettivi di un’attività locale saranno: attirare nuovi clienti all’interno del negozio, far ritornare i clienti ad acquistare, promuovere i nuovi prodotti e fare in modo che acquistino prodotti correlati.

Se ti stai chiedendo se posizionarsi su Instagram e Facebook è un obiettivo? No, non lo è.

Posizionarsi e avere una presenza sui social, riguarda parte di una strategia social media che parte sempre dagli obiettivi di business.

Come definire le azioni in base agli obiettivi.

Come si dice sempre: “Dall’obiettivo si passa all’azione”. Detto così sembra semplice, ma non è così!

In un processo di Growth Hacking Marketing si definiscono obiettivi, azioni e kpi (metriche di monitoraggio).

Ti faccio degli esempi!

Esempio 1: promozione di una guida a pagamento

Obiettivo: voglio promuovere una guida a pagamento che può aiutare i professionisti e imprenditori a comprendere meglio come investire il loro budget nel digital marketing.

Situazione imprenditoriale: non voglio aprire un sito web strutturato, ma, voglio testare con una landing page la vendita della guida.

Azione/i: sviluppo di una landing page per la vendita della guida, promozione della landing con una campagna advertising di conversione con posizionamento su Facebook,Instagram e Google Ads.

In questo caso la landing page deve essere strutturata in modo tale che la vendita della guida vada a buon fine e ci siano le informazioni indispensabili per il raggiungimento dell’obiettivo. Una volta sviluppata la landing page con design, copy e cta, si passa alla messa online e all’avvio delle campagne advertising.

I KPI da monitorare per un imprenditore sono diversi:

  • totale di visite alla landing ricevute in una giornata
  • tempo di permanenza all’interno della landing
  • totale delle conversioni (in base al totale delle visite) avute nella giornata
  • totale di traffico ricevuto dalle campagne Facebook e Instagram

Questi sono alcuni delle metriche da tenere in considerazione per la buona riuscita della strategia in base all’obiettivo di marketing prefissato.

Esempio 2: portare nuovi clienti in un negozio di caramelle

Obiettivo: vorrei far conoscere i miei prodotti e attirare nuovi clienti per la mia attività locale a genitori, ragazzi e adulti che amano le caramelle nella mia città. Questo è un caso di obiettivo di notorietà e brand awareness

Situazione imprenditoriale: spesso accade che gli imprenditori di attività locale non hanno tanto budget da investire in attività di marketing (almeno quando sono all’inizio). Quindi le azioni da intraprendere spesso sono a basso budget con azioni ben mirate.

Azione/i: un’azione possibile è creare una campagna advertising creativa su Facebook e Instagram che attiri potenziali clienti a visitare il negozio.

Nello studio di questo tipo di campagna è necessario avere ben chiaro il potenziale cliente da portare in negozio e invogliare le persone a mangiare le caramelle.

I KPI da monitorare sono:

  • copertura raggiunta attraverso le campagne advertising
  • quante persone hanno richiesto informazioni sul negozio dalle campagne
  • quante visite reali ci sono state nel negozio grazie alla campagna

Come puoi notare le azioni da intraprendere nel digital variano in base ad obiettivi e tipologia di attività.

Conclusione

Partire dagli obiettivi di business e marketing è fondamentale per aver ben chiaro quali azioni definire nel digital. Quindi, è necessario definire un obiettivo di brand awareness o conversione, oppure entrambi.

Senza obiettivi non si va da nessuna parte, i rischi di implementare azioni nel digital senza senso sono molteplici tra cui: l’investimento di denaro senza risultati reali.

Ricorda sempre questa formula: OBIETTIVI > AZIONI > KPI

Per la tua azienda quali obiettivi di business vorresti raggiungere? Scrivili nei commenti qui sotto!

 

Vuoi raggiungere nuovi obiettivi di business con il digitale, visita e scrivimi del tuo obiettivo dalla pagina growth hacking .

Se ti è piaciuto questo contenuto, condividilo su:

min-box_chi_sono_senza_testi_riflesso

Mi chiamo Marina Pitzoi, sono una social media specialist, Web & Digital Marketer & Growth Hacker.
La mente è in continua crescita grazie alle aziende con cui entro in contatto. Con i clienti creo una relazione che mi aiuti a pianificare la strategia di digital marketing adatta per far crescere un’azienda. L’obiettivo? Raggiungere i loro obiettivi di business e marketing attraverso il digitale.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noiCookie policy Cookie policy