Lead Generation e Performance Marketing per PMI

La Lead Generation è una tecnica di marketing che permette di attirare potenziali clienti e convertirli in clienti.

Nel tempo le strategie di Lead Generation per l’acquisizione di clienti per le PMI si sono ampliate ed ottimizzate, questo anche grazie ai nuovi strumenti messi a disposizione nel Digital e nelle piattaforme social media.

Lead Generation e Performance Marketing nel 2020 per PMI

In questo post ho selezionato 4 strategie di lead generation per il 2020 adatte alle PMI,  tanto è vero che l’obiettivo principale di queste aziende è “acquisire più clienti nel minor costo possibile“, in quanto i budget sono limitati e i canali di promozione e vendita devono essere ben selezionati in modo da raggiungere gli obiettivi nel minor tempo possibile.

Prima di implementare qualsiasi strategia, anche di lead generation, questi sono gli step da seguire:

  • studiare e analizzare il pubblico di riferimento
  • definire gli obiettivi di marketing che vuoi raggiungere
  • conoscere bene il tuo prodotto e servizio destinato alla promozione
  • definire il budget da investire
  • definire i canali digital di promozione e vendita

Questi step permettono di implementare le strategie giuste  per ottenere risultati immediati.

4 strategie di Lead Generation per PMI

Ecco le 4 strategie di lead generation per pmi e micro-imprese:

  1. Campagne Advertising Social Media e Google Ads, riguardano le campagne su social media come Facebook, Linkedin, Youtube e Google Ads per acquisire nuovi clienti e contatti e-mail;
  2. Landing page, una pagina del sito web dedicata o pagina di destinazione per attirare potenziali clienti e acquisire contatti qualificati;
  3. Marketing Automation, processo di automazione di messaggi attraverso social media e app come Whatsapp e Messenger per trasformare i potenziali clienti in clienti, e fare CRM;
  4. Campagne Messaggi e Generazione dei contatti di Facebook, le campagne messaggi e generazione di contatti sono campagne della Piattaforma Advertising di Facebook per acquisire i clienti e contatti e-mail.

Ora, le vediamo una a una.

1. Campagne Advertising Social Media e Google Ads

Le Campagne Advertising Social Media su Facebook, Instagram, Linkedin, Twitter, Youtube, Tik Tok: questi sono i canali più utilizzati per fare lead generation dalle pmi e micro-imprese. È più semplice raggiungere un pubblico di grandi dimensioni con investimenti di budget minimi, rispetto ai canali tradizionali.

Il vantaggio delle campagne Google Ads e Display, è la possibilità di raggiungere i potenziali clienti attraverso gli annunci sulla pagina dei risultati di motori di ricerca come Google.

2. Landing Page

La Landing Page è un modo di fare lead generation strutturato. La landing o pagina di destinazione, è una pagina web che viene sviluppata e strutturata in modo da promuovere un prodotto o servizio e far atterrare i potenziali clienti e convertirli clienti.

Le landing page sono studiate anche per l’acquisizione di contatti e-mail, ne sono un esempio le lending per registrarsi ad un webinar.

3. Marketing Automation

Si parla tanto di Marketing Automation e come può tornare utile a farci risparmiare tempo ed a automatizzare i messaggi da inviare sui canali scelti come app di messaggistica, e-mail, sms e campagne marketing per fare Lead Generation.

La Marketing Automation permette di creare un processo di automazione di messaggi personalizzati per segmenti di pubblico.

4. Campagne Messaggi e Generazione Contatti di Facebook

Le Campagne Messaggi e Generazione Contatti di Facebook meritano un paragrafo dedicato, questo perchè la piattaforma Facebook ha ideato due tipologie di campagne per l’acquisizione di clienti e contatti e-mail.

Le Campagne Messaggi sono una tipologia di campagne che permettono all’impresa di investire budget per l’acquisizione di clienti attraverso la piattaforma Messenger e attivare anche un sistema di Customer Relationship Management.

Le Campagne Generazione Contatti sono vere e proprie campagne di Lead Generation, ossia di acquisizione di contatti e-mail attraverso un form dove le persone interessate al brand possono rilasciare i propri dati personali e e-mail.

Performance Marketing e strumenti utili

Per rendere performanti le strategie di lead generation è necessario verificare le performance delle campagne marketing implementate in modo da misurare i risultati raggiunti e applicare ulteriori miglioramenti.

In ambito performance marketing le domande che si pone l’imprenditore sono le seguenti:

  • Quanto costa un lead
  • Quanti lead dobbiamo acquisire ogni giorno?
  • Come si possono valutare le metriche? 
  • Quale valore bisogna dare ad un lead?

Per valutare le performance e i dati delle campagne di lead generation abbiamo a disposizione strumenti e tool utili come:

  • Google Analytics
  • Google Tag Manager
  • Business Manager di Facebook
  • strumenti di marketing automation
  • Data Studio di Google

Le Performance varieranno in base all’obiettivo di marketing da misurare e il tipo di azione implementata.

Ora, ti mostro 2 esempi di campagne di lead generation e le relative performance che vengono prese in considerazione in un’analisi.

In una Campagna Messaggi di Facebook le performance sono:

  • quantità messaggi ricevuti giornalieri 
  • costo per risultato (costo per lead)
  • copertura raggiunta
  • impressions
  • Nuovi contatti

In una campagna Google Ads (con ipotesi di portare traffico ad una landing page) le performance (metriche) più analizzate, sono:

  • volume di traffico
  • numero di lead acquisiti con contact form
  • click 
  • chiamate
  • numero di conversioni in e-commerce

Conclusione

Le strategie da me elencate sono tra le più efficaci per una PMI, perchè permettono di acquisire clienti con budget ridotti.

Per semplificarsi la vita, ogni settimana è bene creare un report dove si verificano i risultati ottenuti. Come ho suggerito in alto si può utilizzare Data Studio di Google, un tool free di Google dove si possono aggregare i dati di più canali e fare le analisi dovute.

 

Fammi sapere nei commenti cosa pensi di queste strategie e come le useresti in una PMI.

Se ti è piaciuto questo contenuto, condividilo su:

min-box_chi_sono_senza_testi_riflesso

Mi chiamo Marina Pitzoi, sono una social media specialist, Web & Digital Marketer & Growth Hacker.
La mente è in continua crescita grazie alle aziende con cui entro in contatto. Con i clienti creo una relazione che mi aiuti a pianificare la strategia di digital marketing adatta per far crescere un’azienda. L’obiettivo? Raggiungere i loro obiettivi di business e marketing attraverso il digitale.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noiCookie policy Cookie policy