Social Media Marketing / Twitter

 

Twitter, la search e la Product Page

Twitter, la search e la Product Page

Ecco, ritornata! Non sono stata in vacanza, ho preferito staccare per rivedere parte del piano editoriale e la strategia social media. Sicuramente, se sei nell’ambiente social marketing, avrai sentito parlare del calo di utenza di Twitter o della difficoltà che ha il social cinguettante nell’innovarsi e nell’integrare alcune app; oppure le dimissioni del CEO Dick Costolo intorno ai primi di luglio che, con i suoi continui cambi di collaboratori ai vertici, non è riuscito a convincere Wall Street: una delle cause della sue dimissioni e delle azioni altalenanti.

Tanto è vero che, dopo le dimissioni del CEO, a Wall Street c’è stata una ripresa,  si prevede: un notevole aumento dell’utenza e una serie di cambiamenti, per non parlare delle novità in corso, le quali prima vengono testate  dai grandi Brand come Nike e le Celebrity; inoltre tutti gli aggiornamenti che ci sono stati negli ultimi anni, dall’inserimento delle immagini nel feed, al caricamento dei video e la visualizzazione dei link, l’integrazione dei Tweet nella SERP di Google e altro ancora (i quali vanno ad accentuare  i cambiamenti, che per una piattaforma nata per la breaking news, è veramente notevole).

Oggi, vorrei parlarti di Twitter in diverso modo, non in termini d’interazione ma,  per il tipo di ricerche che si possono effettuare all’interno della piattaforma, invece della solita SERP di Google, dove prediligono contenuti di siti con una certa rilevanza o favoriti dall’investimento in adwords, mentre, nella search di Twitter, i contenuti sono condivisi e creati dagli utenti; inoltre vorrei  parlarti di alcune novità, tra cui la Product Page.

La Twitter Search.

Da ultimi dati di Luglio, Twitter conta 316 milioni di utenti attivi. La search di Twitter, credo che sia una delle search social più articolate e approfondite fra i social network, soprattutto rispetto a quella di Facebook, che diciamoci la verità, per essere il re dei Social, lascia un po’ a desiderare.

Puoi ricercare qualsiasi argomento, la ricerca può riguardare una tipologia di argomento (topic) o keyword. Come si vede nell’immagine, ho selezionato #socialmedia, i risultati riguardano:

  • tweet popolari
  • tweet attualmente in diretta
  • gli account twitter che appartengono alla categoria social media
  • tweet con foto che contengono la keyword ricercata
  • tweet contenenti video
  • infine altre opzioni
Ricerca per parola chiave #socialmedia

Ricerca per parola chiave #socialmedia

Nella sezione “altre opzioni“, troverai una schermata dove potrai ulteriormente affinare la ricerca.

Twitter - schermata altre opzioni

Twitter – schermata altre opzioni

Nella sezione altre opzioni, selezionando”notizie”, puoi fare la ricerca:

  • da tutti oppure da persone che segui
  • da ovunque ossia in qualsiasi parte del mondo, oppure da vicino a te

Inoltre potrai salvare la ricerca o rimuoverla e, addirittura fare una ricerca avanzata.

Riguardo alla Ricerca Avanzata, Twitter offre tutta una serie di opzioni, come si vede anche nella schermata, le ricerche che si possono fare, sono in base a:

  • Parole una serie di parole, selezionare una frase, oppure una serie di hashtag
  • Persone selezionando degli utenti specifici oppure le loro menzioni all’interno della piattaforma
  • Posti vicino ad una posizione geografica vicino a te
  • Selezionando una data specifica
  • Altro selezionando il sentiment tipo: negativo, positivo.
Twitter - Ricerca Avanzata

Twitter – Ricerca Avanzata

Attraverso la search di Twitter è possibile effettuare una serie di ricerche che in altri social come Facebook e Google Plus non è ancora possibile fare.

La Product Page.

La Product Page è una delle novità che va ad agevolare le vendite online: intorno alla metà di giugno lessi un articolo di Marketing Land Twitter Jump Starts Shopping Experience With Product Pages e Collections“, la novità riguarda la possibilità per Brand come Nike e, celebrità come Demi Lovato, di avere una propria pagina da dedicare ad un prodotto come nel caso di Nike, oppure, la promozione di un album in caso di una celebrità musicale. 

Attraverso il link che porta alla pagina dedicata alla Product Page, il brand può informare le persone che sono interessate a quel prodotto di tutte le future oppure come luogo di customer service e inserire tutta una serie di offerte che portano all’e-commerce dell’azienda; in caso di celebrità informare le persone di eventi particolari.

In questo modo Twitter va a facilitare sempre di più l’acquisto dai siti di e-commerce per fare shopping attraverso la propria piattaforma, essendo più facile e veloce da utilizzare, è un modo anche per favorire  sempre di più la piattaforma nel servizio di customer service, in quanto è uno dei social preferiti per questo tipo di servizio offerto dalle aziende alle persone.

Nike LeBron Elite Collection

Twitter Collection - Nike

Twitter Collection – Nike

Per poter creare una collezione, è possibile configurarla attraverso la piattaforma interna di Twitter, per avere informazioni, visita questo link https://dev.twitter.com/rest/collections oppure, puoi crearla con TweetDeck.

Altre novità.

Ovviamente Twitter non ha integrato solo la Product Page per favorire l’e-commerce, anche, Twitter ads, piattaforma interna dove è possibile promuovere e avviare campagne pubblicitarie in base agli obiettivi da raggiungere e andando a selezionare un target ben preciso. Inoltre pochi giorni fa, ha introdotto Twitter Audience Platform, un modo per raggiungere oltre 700 milioni di persone dentro e fuori da Twitter.

Un’altra novità è quella che verrà cambiata la stellina con il cuore, questo per agevolare l’interazione fra un utente e l’altro e diffondere quel senso di benessere che genera il simbolo dell’amore.

Considerazioni.

Personalmente, quando mi sono iscritta alla piattaforma, ho subito pensato che non era una piattaforma per tutti, non di certo per la sua difficoltà, ma per il tipo di comunicazione e configurazione dell’account e dei post che  rispetto ad altre piattaforme è meno articolato.

Sicuramente rispetto ad altri social media come Instagram e Pinterest, c’è un numero minore di iscrizione alla piattaforma, ma, è anche vero che ogni piattaforma ha una sua destinazione d’uso. Twitter è utilizzata molto dai marketer e in vari settori, come il turismo, sport, musica, porno, per non parlare che è la piattaforma ideale per comunicare gli eventi e i concerti.

E tu cosa pensi di Twitter? Fai ricerche di keywords per trovare maggiori informazioni su un argomento?

Ti aspetto nei commenti per una chiacchierata 🙂


Social Media Manager, guido le piccole e medie imprese a sviluppare una presenza e distribuzione online attraverso i social media, con tecniche di visual content marketing e studio di campagne social advertising nei maggiori social network. Laureata in Economia e Management del Turismo.

Condividi