Articolo / Social Media Marketing
Post Social Perfetto - immagine pixabay

Post Social Perfetto – immagine pixabay

Il Post Social Perfetto: esiste o non esiste? Questa è una bella domanda, rispondo con una citazione di un Anonimo: “Non bisogna essere perfetti per tutti. Basta essere speciali per qualcuno”.

Secondo te, esiste? Assolutamente no! Quante volte mi è capitato di guardare e osservare i post dei grandi Brand, o di PMI, che hanno una buona cura della presenza social, devo dire che alcuni sono veramente coinvolgenti ed emozionanti, questi sono elementi importanti per attrarre i destinatari. Ma, quanti veramente convertono? Il primo tipo di conversione si può misurare attraverso quei parametri che ti ho parlato in Kpi Social come intercettazione del bisogno, ma tra gli elementi da non sottovalutare, ci sono le sensazioni, emozioni che nascono all’interno delle persone.

PNL e estetica del Post Social.

Il modello di comunicazione nella PNL, è dato da un insieme di regole e filtri che governano il  modo di interagire con gli altri, parlare con se stesso e decidere su cosa concentrarsi. Poiché le persone sono bombardati da una serie di informazioni durante il giorno, soprattutto nei social, penso anche a quelle persone che basano la loro presenza online su più piattaforme, per questo, che la mente umana andrà a filtrare determinate informazioni. Le informazioni che acquisirà saranno sulla base di convinzioni, ricordi e valori. Questi filtri inoltre cambiano con il tempo, l’informazione che proviene dall’esterno e che passa attraverso i filtri è considerata una rappresentazione interna costituita da: immagini, sentimenti, suoni, odori e sapori.

L’argomento della PNL  e neuromarketing, è un discorso veramente lungo e sicuramente da approfondire, magari ne parlerò più precisamente in un altro articolo. Quello che voglio farti comprendere è il mondo interiore di una persona che, determinerà un’azione, e nel nostro caso, a giudicare se il post è di suo gradimento o meno, manifestandolo con azioni, prima semplici come, compiere un’azione di gradimento, il like di Facebook, la stellina di Twitter, il cuoricino di Instagram, oppure un commento e ancora meglio la condivisione del post social.

Per poter attirare l’attenzione delle persone nei confronti del vostro prodotto, è necessario tenere in considerazione degli stati emotivi delle persone. Come poterlo fare nelle persone attraverso i social media?

La prima cosa che ti suggerirei di tenere in considerazione è l’immagine, il contenuto visual, nelle persone scaturisce una serie di emozioni, soprattutto come ti ho detto sopra se fa parte dei suoi valori, ricordi. Ma non è solo l’immagine a fare da padrona nei social, se pensi anche al successo nei social media che hanno le citazioni o i contenuti umoristici, sono sicura che avranno     fatto nascere un effetto su di te, positivo o negativo, oppure ti attrarranno quei contenuti più vicini a te.

La pubblicità di Apple, “The Song” di sei mesi fa, è un classico esempio di mix di emozioni passate e presenti, combinate per essere utilizzate nei prodotti Mac, questo è quello che vuole trasmettere questo video. Almeno questo è quello che recepisco io.

A proposito di percezione, è un altro elemento che non devi sottovalutare, perché fa parte dei famosi 5 sensi, che ti ho citato sopra, avrai a che fare con percezioni diverse. Ognuno di noi vede le cose con i propri occhi, diciamo che indossiamo occhiali diversi. Quindi quello che per me, potrebbe essere superlativo, per te potrebbe non esserlo affatto.

Quindi se ritorno alla domanda sul post perfetto, potrei dirti che potrebbe essere perfetto per qualcuno e portare quella persona a compiere un’azione semplice e portarlo all’acquisto, ad altri potrebbe non generare nessun tipo di azione, magari gli rimarrà indifferente.

Per questo che è importante attuare una strategia e implementare un Piano Editoriale, che parte dallo studio dei comportamenti e dei gusti dei consumatori (persone).

Il lato umano nei social è una costante fondamentale.

10 Digital Marketing Trend del 2015.

Le slides che ho scelto oggi,  sono i 1o Digital Marketing Trend del 2015 dei maggiori esperti nel Digital Internazionale, che caratterizzeranno tutto il 2015, dove appunto il fattore Umano, come ti dicevo prima, è importante. Accenno qualcosa: il 2015, è l’anno dei contenuti humor nel digital marketing.

Fine.

Oggi è venerdì e, ho trattato un tema che può farti riflettere questo weekend, per poter basare i contenuti per la prossima settimana. Ti lascio con una frase: Non è bello ciò che bello, ma è bello ciò che piace.

Buon Weekend!


Social Media Manager, guido le piccole e medie imprese a sviluppare una presenza e distribuzione online attraverso i social media, con tecniche di visual content marketing e studio di campagne social advertising nei maggiori social network. Laureata in Economia e Management del Turismo.

Condividi