Il valore della Lead nurturing nella Marketing automation

 

Lead Nurturing con Brainlead 

Il marketing automatico sta radicalmente cambiando il mercato delle vendite e sta iniziando a diffondersi anche in Italia dopo che in altri Paesi ha manifestato tutto il suo potenziale e gli enormi vantaggi che è in grado di portare a chi lo utilizza.

Le piattaforme di marketing automation rappresentano il miglior strumento per allineare perfettamente il marketing con le vendite. Permettono infatti alle varie attività commerciali di agire esclusivamente su lead che abbiano già manifestato il proprio interesse nei confronti dei nostri prodotti e servizi. In questo modo chi utilizza questa risorsa riuscirà a ottimizzare al meglio il proprio tempo e le proprie risorse economiche, aumentando le possibilità di vendita.

Attraverso i software di marketing automation puoi effettuare diverse attività che ti aiuteranno a gestire i lead: dall’automatizzazione di azioni ripetitive al direct e-mail marketing passando per le attività di lead capture, lead scoring, lead nurtuting e lead management.

Lead nurturing: la soluzione perfetta per aumentare le vendite

Le piattaforme di lead nurturing permettono di curare e perfezionare i rapporti con i potenziali clienti. Questi software sono eccezionali perché riescono a recepire quali sono i lead inattivi e suggeriscono, all’azienda che li utilizza, di effettuare delle attività nei loro confronti in modo da spronarli verso l’acquisto di prodotti e servizi.

Grazie alla lead nurturing riuscirai a comprendere i motivi dell’inattività di alcuni lead e riuscirai a testare la loro reazione, due parametri particolarmente utili per muoverli verso l’acquisto.

I software di Lead Nurturing permettono di effettuare questa attività utilizzando svariati strumenti tra cui il sempre più usato e-mail marketing, l’occasione perfetta per raggiungere un ampio numero di persone di nostro interesse, educando e coinvolgendo potenziali clienti con l’intento di acquistare la loro fiducia e spronarli verso l’acquisto.

La lead nurturing permette dunque di alimentare i propri contatti commerciali e sta diventando un’attività sempre più importante per aumentare il volume delle vendite e incrementare il business dell’azienda. Queste piattaforme sono necessarie per avviare attività sui lead, iniziando a comunicare con loro presentando le caratteristiche dei nostri prodotti e servizi ed esaltando i vantaggi che possono convincere un potenziale consumatore verso l’acquisto finale.

Nell’ultimo anno sul mercato italiano si sta diffondendo sempre più, BrainLead una piattaforma di marketing automatico e di lead nurturing che permette di perfezionare l’intero processo di vendita, interagendo esclusivamente con lead già interessati ai prodotti e servizi.

Un software sicuramente da testare.

Se ti è piaciuto questo contenuto, condividilo su:

min-box_chi_sono_senza_testi_riflesso

Mi chiamo Marina Pitzoi, sono una social media specialist, Web & Digital Marketer & Growth Hacker.
La mente è in continua crescita grazie alle aziende con cui entro in contatto. Con i clienti creo una relazione che mi aiuti a pianificare la strategia di digital marketing adatta per far crescere un’azienda. L’obiettivo? Raggiungere i loro obiettivi di business e marketing attraverso il digitale.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noiCookie policy Cookie policy