Social Media Marketing

 

Comprendere i bisogni delle persone

Comprendere i bisogni delle persone

Grazie al Boom di Internet, sempre più persone cercano informazioni e risposte ai loro bisogni, o meglio, a soddisfare i loro bisogni. Se pensiamo anche come è cambiato il comportamento nella ricerca di informazioni, prima le persone erano  fruitori passivi nel ricevere informazioni e pubblicità, pensa alla televisione e ai giornali.

Oramai con il Web, le persone da fruitori passivi, sono passati a fruitori attivi, tanto è vero che ora sono loro che alimentano l’universo delle informazioni, pensiamo alle recensioni su TripAdvisor, condividendo la loro esperienza nell’aver usufruito di un servizio o prodotto, oppure alla creazione di parti informative di Wikipedia.  Per non parlare del loro coinvolgimento sui social media con commenti, condivisioni di momenti di vita, commentano nei blog, visualizzano e condividono video.

Infatti, sempre più persone sono collegate attraverso il web e i social media. Secondo un indagine di E-marketer (Dicembre 2014), si evince il comportamento degli utenti sui social media nel cercare informazioni riguardante il settore Retail Shopping. Ecco alcuni dati che coinvolgono i paesi dell’Ovest Europa tra cui Italia, Francia, Spagna, Germania, Svizzera e Gran Bretagna:

  • il 59% dei rispondenti fanno attenzione agli ultimi trend;
  • il 49% dei rispondenti, guardano commenti e raccomandazioni sui prodotti
  • il 48% dei rispondenti, cercano nuove collezioni;
  • il 44% per avere nuove idee;
  • il 40% per cercare informazioni riguardanti i prezzi;
  • il 30% per fare un regalo ad un amico o familiare
  • il 25% dei rispondenti, cercano informazioni su sconti, promozioni e vendite

Qui il grafico della ricerca di E-Marketer in collaborazione con Deloitte.

Indagine E-Marketer Social Media Users

Indagine E-Marketer Social Media Users

Questo sono dati relativi allo shopping, una esigenza ludica e non primaria, ma senza dubbio che corrisponde alla ricerca di un interesse (bisogno).

Come intercettare i bisogni delle persone sui social media.

Attraverso i social media puoi intercettare e capire il bisogno delle persone, uno di questi avviene attraverso i KPI (Key Performance Indicator) indicatori di performance che rilevano i seguenti parametri:

  • interazione e coinvolgimento, dati che indicano quali azioni le persone intraprendono attraverso i social media
  • copertura, il numero di persone raggiunte con un determinato post social
  • traffico verso il sito web, la percentuale di traffico verso il sito web generato attraverso i social media

Questi indicatori li troviamo negli Insight e Analytics dei Social Media. Oggi prendo due social in particolare: Facebook e Twitter. I KPI di Facebook da prendere in considerazione, sono:

  • Like
  • Commenti
  • Condivisioni

Come vedi dagli Insight della pagina ho preso in considerazione il successo dei vari tipi di post in base al coinvolgimento,  questa è una schermata generale che indica la copertura media dei post con link (o foto) e il coinvolgimento medio, dato dai clic sul post e mi piace, commenti e condivisioni.

Successo dei Post per tipologia

Successo dei Post per tipologia

Altri parametri da prendere in considerazione negli Insight di Facebook, sono le Persone. Troverai le percentuali demografiche dei Fan che hanno messo mi piace nella pagina con dati che indicano:

  • percentuale di uomini e donne;
  • Paese di provenienza;
  • Città;
  • Lingua

Questi dati possono esserti utili per capire come poter coinvolgere i tuoi Fan. Come trovi in questi insight la percentuale di pubblico è femminile, quindi creare dei post o meglio basare il tuo Piano Editoriale su questa percentuale, oppure, se hai un numero rilevante di Fan che parlano più lingue,  esempio Italiano e Inglese, potrai scrivere i tuoi post in due lingue o meglio scegliere la funzione targetizzazione dei post.

Percentuale Demografica dei Fan

Percentuale Demografica dei Fan

 

Vuoi entrare nei particolari? Controlla le performance di un Post Facebook. Clicca nella parte in basso a sinistra del post che vuoi prendere in considerazione, dove c’è il numero di persone raggiunte, non solo troverai le azioni dirette che hanno avuto le persone sul post, ma anche quelle indirette, ossia il numero di coinvolgimento che hanno avuto gli amici dei tuoi Fan.

Dettagli sul Post - Performance

Dettagli sul Post – Performance

Analytics di Twitter.

Per accedere agli Analytics di Twitter, basta andare sul tuo profilo in alto a destra e potrai accedervi direttamente sotto la voce Analytics oppure sotto la voce Twitter Ads, come ho fatto io. Nella schermata, puoi selezionare il segmento di pubblico che vuoi analizzare, come:

  • I tuoi Follower
  • Il tuo Pubblico Organico
  • Tutti gli utenti di Twitter
Analytics Twitter

Analytics Twitter

 

Prendendo in considerazione I tuoi Follower, avrai una panoramica del principale interesse: la demografia coinvolta e il Principale Tipo di interesse che hanno i tuoi follower. I Social Media in generale, ma Twitter in particolare, basano l’ algoritmo in base agli interessi, quindi se vorrai sapere gli interessi di un pubblico più ampio andrai a selezionare Tutti Gli Utenti Di Twitter, però fai ATTENZIONE, come risultato avrai i dati degli utenti statunitensi.

Interessi dei Follower

Interessi dei Follower

Andando nello specifico, come per Facebook, vuoi analizzare le performance di un Tweet? Allora accedi direttamente nella voce Analytics e seleziona Tweet nella barra in alto a sinistra, e seleziona un Tweet che vuoi analizzare, avrai:

  • numero di visualizzazioni;
  • Clic sul link
  • Retweet
  • Preferiti
  • altri parametri come: nuovi follower, condivisioni via e-mail
Dettagli sul Tweet

Dettagli sul Tweet

 

La ricerca degli interessi su Twitter può avvenire anche attraverso la ricerca di una parola chiave, oppure selezionando un hashtag nella sezione Trend del momento. Se vuoi approfondire la ricerca di una hashtag, puoi avvalerti di tool come tagboard.com, non è solo un aggregatore, analizza anche il sentiment che ha un determinato hashtag e come è utilizzato in varie piattaforme social.

Fine.

La ricerca e l’analisi degli interessi sui social media, ti aiuta a capire che tipo di bisogni possono avere i follower e Fan della pagina Facebook, in modo tale da poter basare le tue strategie social, ad esempio avviare campagne advertising (promozionali) in base agli obiettivi che vuoi raggiungere, come:

  • generare traffico sul sito web;
  • aumentare il numero di lead, per aver un maggior numero di liste e-mail;
  • promuovere un’applicazione;
  • aumentare la community;

Avere un quadro generale degli interessi e comportamenti delle persone che interagiscono con la tua azienda attraverso i social media è un modo per capire di quali prodotti e servizi hanno bisogno.

E dimmi, quali tipi di parametri prendi in considerazione per basare le tue strategie? O lasci fare al caso?

Ti aspetto nei commenti 🙂

P.S. sai che questo blog è stato considerato tra i 10 Migliori Blog Italiani sul Social Media Marketing da SOS WORDPRESS?


Social Media Manager, guido le piccole e medie imprese a sviluppare una presenza e distribuzione online attraverso i social media, con tecniche di visual content marketing e studio di campagne social advertising nei maggiori social network. Laureata in Economia e Management del Turismo.

Condividi