Web Marketing


Pianifica le campagne e-mail con il calendario marketing

 

 

Siamo a febbraio e magari ti stai chiedendo se sei ancora in tempo per pianificare le strategie di marketing per l’anno 2017. Eh si!

Come tutte le attività di web marketing, anche l’e-mail marketing richiede una pianificazione adeguata e programmata durante l’anno, soprattutto se l’intento è quello di mantenere vivo il rapporto con i clienti e acquistarne di nuovi.

Ebbene, l’e-mail non è morta! La sua applicazione è in continua crescita. Sempre più aziende fanno uso di software per l’invio di mail e newsletter e cercano di farne uno strumento di inbound marketing per aumentare conversioni verso il sito web.

Secondo gli ultimi trend le tre chiavi di successo per mantenere attivo un buon database sono:

#1 Personalizzazione. Personalizzare ogni mail è impossibile ma grazie alla profilazione del database questo può essere reale. Molte aziende tra cui Amazon puntano su questa prospettiva, inserendo nella mail i prodotti giusti per cliente e far vivere loro una buona esperienza.
#2 Automazione. Per creare engagement con i clienti e aumentare le vendite durante i periodi di festa, si possono inviare loro delle mail ad hoc. Grazie all’automatizzazione non si hanno più scuse, inviare mail come di benvenuto e di buon compleanno è più semplice.
#3 Ottimizzazione. Capire cosa può portare un utente ad aprire la mail e convertirlo in cliente non è semplice. L’ottimizzazione della mail può avvenire grazie all’analisi delle mail inviate e verificare ad esempio: qual è stato il tasso di apertura, quanti hanno cliccato nei link. Per ottimizzare le mail è necessario fare A/B test, variando oggetto e testo della mail, così si può misurarne l’efficacia.

Cosa si ha bisogno per pianificare un buon calendario marketing del 2017?

Per una buona pianificazione segui questi quattro step!

Step 1. Inizia ripulendo la tua lista da contatti che ritieni non siano utili rispetto alla tua strategia – soprattutto eliminando mail non valide – questo ti permetterà di avere un invio efficace e di evitare di finire nella cartella SPAM dei tuoi contatti. Se vuoi aumentare i contatti mail, inserisci un contact form nel sito web, ed in cambio del contatto offri loro una risorsa gratuita. Inoltre evita di acquisire database poiché rischi di essere segnalato dagli utenti come spammer.

Step 2. Una volta ripulita la lista mail, segmenta il pubblico in base ai dati che hai a disposizione, più informazioni hai chiesto ai tuoi contatti più sarà facile creare delle liste mail ad hoc e poter inviare loro messaggi personalizzati in base ai loro interessi e di conseguenza avere un buon open rate.
Step 3. Crea mail user-friendly. Sicuramente i tuoi competitor saranno attenti su questo fronte – allora – manchi solo tu! Quindi per avere mail a prova di click ti devi assicurare che siano ottimizzate per il mobile, siano leggibili e contengano CTA (call to action) cliccabile. Prima di inviare la mail fai un test!
Step 4. Calendario Marketing 2017. Pianifica i contenuti mail grazie ad un calendario ben definito nell’arco dei mesi identificando i periodi dell’anno in cui poter inserire delle promozioni ad hoc adatti al tuo target.

Ecco un’infografica con le date più importanti da tenere in considerazione.

calendario marketing

Quali vantaggi?

Grazie alla pianificazione delle mail in un calendario potrai identificare:

#1 > la tua audience e destinare il messaggio giusto;

#2 > a tracciare le performance delle mail inviate in base ai contenuti inseriti come video, post blog, grafiche, immagini…ed evidenziare ciò che accade in ogni segmento come: l’orario migliore di invio, la cadenza con cui inviare le newsletter, l’open rate, CTR sui link o quanti click hanno avuto le CTA.

Più la tua strategia sarà pianificata, più sarà semplice misurare le campagne di e-mail marketing. Cosa aspetti a procedere?

 

P.S.: ti sei iscritto alla mia newsletter? Compila in contact form qui sotto!


Social Media Manager, guido le piccole e medie imprese a sviluppare una presenza e distribuzione online attraverso i social media, con tecniche di visual content marketing e studio di campagne social advertising nei maggiori social network. Laureata in Economia e Management del Turismo.

Condividi